CROAZIA, IL NOSTRO ITINERARIO IN ISTRIA

CROAZIA, IL NOSTRO ITINERARIO IN ISTRIA

La Croazia è stata da sempre una meta che faceva parte della nostra travel wishlist e finalmente dopo mesi che continuavamo a chiederci

Croazia sì? Croazia no?

ce l’abbiamo fatta.

Presto partiremo alla volta dell’Istria e la nostra scelta è caduta su una piccola località che occupa proprio la punta estrema della penisola: Premantura.

Partendo dal presupposto che faremo base proprio a Premantura, il nostro itinerario sarà così strutturato.

I GIORNO: ARRIVO IN CROAZIA

Arriveremo a Prematura probabilmente nel pomeriggio, ci sistemeremo nel nostro alloggio e inizieremo a fare un primo giro per ispezionare il posto e trovare qualche scorcio da fotografare. Sapete che senza la macchina fotografica non possiamo stare.

II GIORNO: POLA

Un po’ di relax non guasta mai. Dedicheremo una parte della mattinata a qualche tuffo in mare e poi…VIA! Pronti per scoprire la cittadina di Pola.

Pola e il suo anfiteatro (Credits: https://goo.gl/G2MPF3)

Pola e il suo anfiteatro (Credits: https://goo.gl/G2MPF3)

III GIORNO: ISOLE BRIONI

Visto che uno dei nostri obiettivi è vivere la natura del posto, dedicheremo questa giornata alle Isole Brioni, situate a soli 15 minuti di nave dal piccolo centro di Fasana, a nord di Pola.

IV GIORNO: ROVIGNO – CANALE DI LEMME – CITTÀ FANTASMA DI DVIGRAD

Si parte alla volta di Rovigno, una delle città più importanti dell’Istria croata. Una volta spesa la nostra mezza giornata alla scoperta dei punti di interesse della città, in soli 20 minuti di macchina arriveremo presso il Canale di Lemme. Quest’ultimo è classificato come il fiordo più grande di tutto l’Adriatico.

Rovigno (Credits: Tim Ertl)

Rovigno (Credits: Tim Ertl)

Approfittando della vicinanza la nostra sete di scoperta ci spingerà a visitare la città fantasma di Dvigrad.

V GIORNO: MONTE MAGGIORE E VELA DRAGA

Sicuramente oggi ci cimenteremo in un trekking all’interno del Parco naturale Učka – Monte Maggiore.

Parco Naturale Učka (Credits: https://www.croatia.hr/it-IT/esperienze/natura/parco-naturale-ucka)

Parco Naturale Učka (Credits: https://goo.gl/gNqi96)

Seguiremo alcuni dei sentieri ben segnalati nella zona terminando la giornata con la vista della Vela Draga, un complesso di falesie carsiche divenute monumento naturale geomorfologico.

VI GIORNO: PREMANTURA E IL PARCO NATURALE DI KAMENJAK

In quest’ultima giornata di viaggio percorreremo pochi chilometri con la macchina. Infatti godremo della natura quasi incontaminata e del mare del Parco di Kamenjak, che occupa la punta più a sud dell’Istria.

Penisola di Kamenjak (Credits: http://www.premantura.net/kamenjak/)

Penisola di Kamenjak (Credits: http://www.premantura.net/kamenjak/)

VII GIORNO: ARRIVEDERCI CROAZIA

Con il cuore triste e con la mente piena di immagini è ora di tornare in Italia. Sicuramente porteremo a casa un bagaglio di emozioni e di esperienze arricchito rispetto all’arrivo.

Se viaggiate con la macchina dall’Italia, vi consigliamo COSA NON PERDERE A SAN DANIELE DEL CARSO IN SLOVENIA

 

Che ve ne pare? Ci farebbe piacere avere dei consigli da voi che ci siete già stati o che conoscete la zona. Potete commentare, se vi fa piacere, alla fine dell’articolo. Faremo tesoro di tutte le informazioni che ci darete e che sicuramente ci aiuteranno a muoverci nel migliore dei modi.

Grazie di tutto e come sempre…

BUONI VIAGGI!

By | 2018-06-12T09:52:23+00:00 10 marzo 2018|Croazia|0 Comments

About the Author:

Pilar Forcina
Ribelle, sognatrice, amante della natura e delle emozioni forti. Scrivo per rivivere il momento e per condividere informazioni preziose per l'organizzazione di un viaggio. Instancabile, sbadata e con la testa tra le nuvole. Cerco di vivere di istanti di felicità e sfruttarli al meglio per far sì che la vita sia un eterno capolavoro.